Il Secolo d’oro a Donnaregina

La proposta didattica consiste in una visita tematica che mette in risalto tutta la fastosità e l’opulenza di Donnaregina nuova.

Accolti da stucchi dorati e marmi policromi, i ragazzi vivranno le emozioni che animarono la costruzione della chiesa, quando si ritrovarono in questa fabbrica tutte le botteghe artistiche più insigni di Napoli.

Attraverso un percorso museale specifico, si approfondirà il secolo d’oro, quello della meraviglia, che porta in città Caravaggio e le sue turbolenze, la risoluta Artemisia, gli artisti emiliani che decorano la Cappella del Tesoro di San Gennaro. Un secolo molto complesso che rivive in Donnaregina nuova attraverso il naturalismo della bottega di Vitale, il classicismo del maturo Stanzione e del lorenese Mellin, l’eclettismo di Andrea Vaccaro, l’interessante figura di “Annella di Massimo” con le uniche opere superstiti a lei attribuite.

Nell’edificio sacro delle suore di Donnaregina si conservano i primi impareggiabili affreschi del Solimena e gli ultimi teleri, di congedo alla vita, del maestro Luca Giordano. I due cori posti sopra la navata racchiudono l’unicità di un percorso storico artistico dove il fascino di un secolo è pronto a rivelarsi ai giovani studenti.

Il percorso è rivolto alle scuole secondarie di II° grado

Il Museo effettua servizio di orario continuato dalle ore 9:30 alle ore 16:30.

Modalità

Formazione in sede o online

Per info e contatti

cderosa@museodiocesanonapoli.it
info@museodiocesanonapoli.it

081 557 13 65

Il Complesso Monumentale Donnaregina, si attiene ai protocolli Anticovid Ministeriali e regionali in materia di prevenzione, gestione e dispositivi.